Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Giovedì 04 Giugno 2020
Salta i link dei menu
Versioni alternative: Solo testo - Alta visibilità
     Mappa del sito
Home Frecce Ambiente Frecce VIA-VAS e IPPC Frecce FAQ
FAQ

Come devo fare a richiedere variazione di titolarità della gestione dell’impianto (gestore e/o ragione sociale)?

Autore: Direzione Ambiente e Pianificazione.
Data prima pubblicazione: Lunedì, 29 Ottobre 2018, Ore: 12:49:27
Data ultima modifica: Lunedì, 29 Ottobre 2018, Ore: 12:49:27
Area tematica: VIA-VAS e IPPC
Risposta:
Entro 30 gg dalla variazione di titolarità della gestione dell’impianto - art. 29 - nonies, comma 4, del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. si deve comunicare allo Sportello Unico per le Attività Produttive  (SUAP) il nuovo nominativo. Si deve altresì comunicare variazione di ragione sociale.
La documentazione per la variazione del legale rappresentante è la seguente:
  1. Visura camerale storica aggiornata + Fotocopia del documento di identità valido e del Codice fiscale del subentrante;
  2. Autocertificazione digitalmente firmata con la quale il Richiedente dichiara di non aver riportato condanne con sentenza passata in giudicato, salvi gli effetti della riabilitazione e della sospensione della pena:
    - a pena detentiva per reati previsti dalle norme a tutela dell’ambiente;
    - alla reclusione per un tempo non inferiore ad un anno per un delitto contro la Pubblica Amministrazione, contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro l’ordine pubblico, contro l’economia pubblica ovvero per un delitto in materia tributaria;
    - alla reclusione per un tempo non inferiore a due anni per un delitto in materia tributaria.
  3. Verbale del Consiglio di Amministrazione
La documentazione per la variazione ragione sociale:
  1. Visura camerale storica aggiornata + Fotocopia del documento di identità valido e del Codice fiscale del legale rappresentante;
  2. Verbale del Consiglio di Amministrazione oppure atto notarile