La Provincia di Alessandria, quale Ente di coordinamento territoriale, persegue l'intento di tutelare la popolazione, i beni, l'ambiente e gli insediamenti dai danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi o da altri eventi calamitosi.  A tale scopo, nei limiti delle competenze attribuitegli dalla vigente normativa, assicura lo svolgimento delle attività di Protezione Civile anche attraverso una struttura Provinciale, a carattere permanente.

La Struttura di Protezione Civile si avvale anche, attraverso specifici Protocolli di Intesa, di collaborazioni con tutti i soggetti istituzionali demandati all’azione in Protezione Civile.

Quanto sopra si esplica, quindi, sia in attività tipiche di fasi di emergenza che in attività di lungo periodo relative a prevenzione, previsione, programmazione e pianificazione.

Ad una attività di soccorso e coordinamento del soccorso durante le fasi di emergenza si unisce, quindi, una attività di formulazione proposte ed osservazioni, elaborazione obiettivi, indirizzi e studi quali supporto al momento decisionale, oltre che a carattere previsionale e preventivo.

Rientrano tra questi ultimi anche:

-     la predisposizione dei piani provinciali di emergenza e la rilevazione, raccolta ed elaborazione dei dati di interesse per il relativo aggiornamento;

-    la predisposizione e l’aggiornamento del programma provinciale di previsione e prevenzione;

-    la promozione e collaborazione ad iniziative atte a stimolare la formazione di una coscienza di protezione civile nei cittadini, d’intesa soprattutto con le autorità ed organi scolastici, anche incoraggiando e promuovendo le attività di volontariato;

In presenza di situazioni di emergenza di rilievo nazionale che vedono la presenza di attività di soccorso attuate dal Dipartimento Nazionale di protezione civile, la Provincia assicura l’espletamento dei propri specifici compiti in collaborazione con il citato Dipartimento Nazionale e gli altri organi dello Stato coinvolti nelle operazioni di soccorso. 

L'organigramma del Servizo è il seguente

Il Servizio Protezione Civile è dotato di un servizio reperibilità h24, formato da 6 squadre composte da un responsabile di sala e due operatori, organizzato secondo un calendario turni mensile.