Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e le sue colline
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 440226
dal 05/06/2007

Andare per sentieri

Camminare per conoscere

Andar per sentieriL’escursionismo sta acquisendo una sempre maggiore importanza nella società attuale e i sentieri divengono la principale infrastruttura per andare alla ricerca di ambienti naturali, di antiche borgate, di luoghi incantati dove il tempo sembra essersi fermato.
Camminare per conoscere: questa è la concezione che guida l’escursionista mentre percorre un sentiero alla scoperta del territorio e delle sue peculiarità, riscoprendo il piacere della lentezza propria dell’andare a piedi, contrapposta ai ritmi frenetici che caratterizzano il nostro tempo.
Questo sito, attraverso la proposta di sentieri, carte e fotografie del territorio, vuole fornire agli escursionisti e agli amanti della vita all’aria aperta la possibilità di apprezzare luoghi della nostra provincia poco rinomati ma sicuramente meritevoli di essere conosciuti, stimolando la curiosità del visitatore e spingendolo a guardare il nostro territorio con occhi nuovi.

Andar per sentieri













 

La Consulta Provinciale

La Regione Piemonte, in ambito di Consulta Regionale per la Sentieristica, ha evidenziato l’opportunità di creare assemblee periferiche per operare scelte condivise tra gli enti e le associazioni che a livello locale operano nel settore della sentieristica.

La Provincia di Alessandria ha recepito tale indicazione, istituendo nel febbraio 2006 la Consulta Provinciale per la Sentieristica con i seguenti compiti:

• Rendere operativo il Piano Regolatore dei Sentieri;
• Stabilire le priorità esecutive;
• Individuare i sentieri da inserire nel Catasto;
• Programmare gli interventi sul territorio in base a un piano coordinato;
• Fornire consulenza a enti e associazioni che desiderino proporre interventi nel settore della sentieristica.

Attualmente la Consulta Provinciale, presieduta dall’Assessore ai Parchi e alle Aree Protette, è composta dai seguenti soggetti:

1. Provincia di Alessandria – Servizio Parchi e Aree Protette
2. Regione Piemonte – Settore Economia Montana e Foreste
3. Comunità Montana “Valli Curone Grue Ossona”
4. Comunità Montana “Valli Borbera e Spinti”
5. Comunità Montana “Alta Val Lemme Alto Ovadese”
6. Comunità Montana “Suol d’Aleramo”
7. Comunità Collinare “Alto Monferrato Acquese”
8. Comunità Collinare "Colli Tortonesi"
9. Unione dei “Castelli tra la Bormida e l’Orba”
10. Unione dei Comuni “Terre di Po e Colline del Monferrato”
11. Parco Naturale Capanne di Marcarolo
12. Parco Naturale Sacro Monte di Crea
13. Parco Fluviale del Po
14. Club Alpino Italiano
15. Federazione Italiana Escursionismo
 

Norme di comportamento

Andar per sentieriL’escursionismo è un’attività che trasmette un senso di libertà; tuttavia è opportuno seguire alcune regole comportamentali per muoversi in sicurezza e apprezzare pienamente l’ambiente in cui ci si trova:

1) prima della partenza programmate adeguatamente l’escursione, verificando le previsioni meteorologiche, documentandovi sull’area da visitare e procurandovi una carta della zona;
2) in montagna non sempre il telefono cellulare è utilizzabile; lasciate detto a qualcuno quale percorso intendete seguire e quando contate di ritornare;
3) partite con un abbigliamento e un equipaggiamento adeguati alla durata e alla difficoltà dell’escursione;
4) rispettate la fauna e la flora che incontrate sul percorso; ricordatevi che un fiore raccolto è destinato ad appassire in poche ore, mentre se lo lasciate dove si trova sarà apprezzato da quelli che verranno dopo di voi;
5) non abbandonate rifiuti; una bottiglia o una lattina deturpano l’ambiente per molti anni;
6) seguite sempre il sentiero, per la vostra sicurezza e per rispetto dell’ambiente naturale;
7) rispettate la proprietà e le consuetudini di chi vive e lavora in montagna.
Andar per sentieri