Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e le sue colline
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 416521
dal 05/06/2007

SENTIERO CALDIROLA - M.TE EBRO

106

Zona
Settore 1 - Tortona e la Val Curone

Icona immagine Visualizza la mappa (file jpg 7.3 Mb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 8.1 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 13.82 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 43.27 kb)

 Si risale la Val Curone con la provinciale SP 100 fino a giungere alla frazione di Caldirola, dove bisogna proseguire su asfalto in direzione della Colonia Provinciale, ove termina la strada SP 100; è possibile parcheggiare l’auto nel piazzale posto di fronte alla colonia.

Dal piazzale il percorso 106 imbocca la carrozzabile che si inoltra nel bosco, camminando tra alti faggi che rendono il cammino piacevole anche in piena estate. Il primo tratto del sentiero si snoda in costante ascesa sul versante boscato da faggi e maggiociondoli; superato un cancelletto in legno, l’ambiente si fa più aperto con radure che in primavera offrono stupende fioriture di orchidee, genziane gialle e aquilegie. Gli spazi aperti si alternano a zone boscate e superata la Fontana del Butto, il sentiero attraversa una zona prativa e giunge al Rifugio Ezio Orsi (1397 m), ricostruito nel 2004 e gestito dall’Associazione “Amici del Monte Ebro” e dal CAI di Tortona. La costruzione, inaugurata nel luglio 2004, è completamente rivestita in pietra e legno ed è fornita di una piccola stanza adibita a rifugio di emergenza sempre aperta, mentre la struttura ricettiva è aperta nei fine settimana e nei mesi di Luglio e Agosto (per informazioni contattare il n. 338 4964613).
Superato il rifugio, il sentiero raggiunge la Fontana Pessina e si inerpica nel bosco, oltrepassa una zona umida e un ultimo tratto boscato ed infine sbuca nella zona aperta dei piani dell’Ebro. Seguendo i picchetti segnavia, il sentiero attraversa questi spazi erbosi caratterizzati, tra la primavera e l’estate, da fioriture multicolori, tra cui il bellissimo botton d’oro, il fiordaliso alpino, la genziana di Koch. Il sentiero arriva in breve sul crinale che divide la Val Curone dalla val Borbera, svolta a sinistra lungo la recinzione e giunge in cima al Monte Ebro (1700 m), la vetta più elevata della nostra provincia, eccezionale punto panoramico da cui, nelle giornate limpide, si gode di una splendida veduta a 360°, sulle sottostanti valli fino ad arrivare all’arco alpino e al mar ligure.
 


Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
4,77 km

Tempo
2 Ore 30 Minuti


Icona pdf Scarica il pieghevole (file pdf 1.17 Mb)

Allegato 1: La partenza del sentiero nei pressi della Colonia Provinciale
La partenza del sentiero nei pressi della Colonia Provinciale

Allegato 2: Il sentiero tra i faggi
Il sentiero tra i faggi

Allegato 3: Il percorso tra boschetti e radure
Il percorso tra boschetti e radure

Allegato 4: La fontana del Butto
La fontana del Butto

Allegato 5: Il Rifugio “Ezio Orsi” (mt. 1.397)
Il Rifugio “Ezio Orsi” (mt. 1.397)

Allegato 6: Il percorso nella faggeta
Il percorso nella faggeta

Allegato 7: Un piccolo stagno nelle vicinanze del sentiero
Un piccolo stagno nelle vicinanze del sentiero

Allegato 8: Veduta dei Piani dell’Ebro, all’uscita dal bosco
Veduta dei Piani dell’Ebro, all’uscita dal bosco

Allegato 9: Le pendici dell’Ebro
Le pendici dell’Ebro

Allegato 10: Il crinale verso la vetta
Il crinale verso la vetta

Allegato 11: La cima del Monte Ebro (mt. 1.700)
La cima del Monte Ebro (mt. 1.700)

Allegato 12: Panorama della Val Borbera con il Mar Ligure sullo sfondo
Panorama della Val Borbera con il Mar Ligure sullo sfondo

Allegato 13: Veduta del Monte Panà
Veduta del Monte Panà

Allegato 14: Il Monte Giarolo incorniciato dall’arco alpino
Il Monte Giarolo incorniciato dall’arco alpino

Allegato 15: Il sentiero verso il Monte Chiappo
Il sentiero verso il Monte Chiappo