Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e le sue colline
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 485212
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO "VIGNETI E INFERNOT"

726

Zona
Settore 7 - Casale e il Monferrato

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 1.61 Mb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 7.62 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 30.3 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 147.31 kb)

Sentiero piuttosto lungo che si snoda sulle colline tra il paese di Cella Monte e la frazione Coppi, tra campi, vigneti e boschetti, nello splendido paesaggio del Monferrato, dichiarato nel 2014 patrimonio dell’umanità dall’UNESCO; lungo l’itinerario sono presenti le riproduzioni di alcune opere del noto pittore Gianni Colonna, che vive alla frazione Coppi .
 
L’itinerario parte dall’area attrezzata posta nei pressi della Cascina Sardegna, alla periferia di Cella Monte; al bivio il percorso tralascia la via a sinistra che entra in paese e tiene la strada sulla destra, proseguendo fino a prendere la stradina asfaltata verso la regione Fornace, che scende sulla destra di fronte ad una chiesetta isolata.
Nei pressi di una piccola borgata il cammino prosegue su strada sterrata fino al fondovalle, dove svolta a sinistra, seguendo il rio fino a un evidente crocevia dove si sovrappone al sentiero 731 girando a destra su un lungo rettilineo tra i campi che risale fino alla Cascina Valpane; qui il percorso svolta a sinistra, lasciando il sentiero 731 e arrivando sulla strada provinciale, dove gira a destra, in direzione di Sala Monferrato.
In località Formisone il percorso lascia la provinciale e ricalca il sentiero 740 proseguendo diritto per svoltare quasi subito a sinistra sulla carrareccia sterrata in discesa; poco dopo il cammino lascia il sentiero 740 e svolta a sinistra, costeggiando il Rio Longoria e giungendo alla Cascina Valtegna, caratterizzata da una interessante esposizione di macchine e attrezzi agricoli d’epoca e dalla riproduzione di un dipinto del pittore Colonna.
Oltrepassata la casa rurale il sentiero supera una zona boscata e sbuca su asfalto, dove gira a destra, risalendo alla Cascina Bonelli; qui l’itinerario si sovrappone nuovamente al sentiero 740 prendendo la strada sterrata a sinistra verso la Cascina San Gregorio.
Superata la cascina il cammino giunge ad un bivio dove tiene la sinistra, lasciando il sentiero 740, e prosegue tra vigneti e boschetti fino alla bella chiesetta campestre di S. Anna, anch’essa decorata dalla copia di un quadro del Colonna; oltrepassata la Cascina Nuova il percorso svolta a destra percorrendo pochi metri su asfalto e, in prossimità della borgata Magrina, prende la stradina campestre a sinistra che scende decisamente tra i vigneti.
Giunto sul fondovalle il cammino prende a destra e prosegue diritto fino ad una deviazione sulla sinistra che risale verso i ruderi della Cascina Boaruzzo, ormai avvolta dalla vegetazione; al successivo crocevia il sentiero gira a sinistra e prosegue diritto fino a sbucare su una più ampia strada inghiaiata.
Giunto sull’asfalto il percorso gira a sinistra e dopo pochi metri prende il sentiero a destra che risale il versante tra la vegetazione, attraversa la strada asfaltata e si sovrappone di nuovo al sentiero 731 che si dirige verso l’ormai vicino paese di Cella Monte.
L’itinerario giunge nuovamente su una strada asfaltata alla periferia del paese dove gira a destra e subito dopo imbocca a sinistra Via Marconi che sale verso il centro del paese; girando prima a destra e poi subito a sinistra il percorso giunge in Piazza del Bollo, prende a sinistra percorrendo la via principale, contraddistinta dalle caratteristiche abitazioni costruite in tufo o pietra da cantoni, spesso alternato a mattoni e arricchito dal blu intenso dei dipinti del Colonna che creano un contrasto cromatico molto particolare.
Il cammino giunge alla chiesa parrocchiale, nei cui pressi si trova la sede dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, attraversa il caratteristico borgo, transita davanti alla piccola chiesetta di S. Quirico e ritorna al punto di partenza, in località Sardegna.


Difficoltà
Turistico

Lunghezza
13,95 km

Tempo
3 Ore 30 Minuti

Allegato 1: La partenza nei pressi della Cascina Sardegna
La partenza nei pressi della Cascina Sardegna

Allegato 2: Il primo tratto del percorso
Il primo tratto del percorso

Allegato 3: La carrareccia tra i campi
La carrareccia tra i campi

Allegato 4: Paesaggio primaverile
Paesaggio primaverile

Allegato 5: Scorcio della Cascina Valpane
Scorcio della Cascina Valpane

Allegato 6: I vigneti verso Sala Monferrato
I vigneti verso Sala Monferrato

Allegato 7: Panorama dal sentiero
Panorama dal sentiero

Allegato 8: La Cascina Valtegna
La Cascina Valtegna

Allegato 9: Antichi attrezzi agricoli
Antichi attrezzi agricoli

Allegato 10: Vecchio trattore alla Cascina Valtegna
Vecchio trattore alla Cascina Valtegna

Allegato 11: Passaggio nel bosco
Passaggio nel bosco

Allegato 12: La chiesetta campestre di S. Anna
La chiesetta campestre di S. Anna

Allegato 13: La facciata con il dipinto del Colonna
La facciata con il dipinto del Colonna

Allegato 14: La frazione Coppi e sullo sfondo Cella Monte e Rosignano
La frazione Coppi e sullo sfondo Cella Monte e Rosignano

Allegato 15: La bellezza della natura
La bellezza della natura

Allegato 16: I vigneti verso Cella Monte
I vigneti verso Cella Monte

Allegato 17: Scorcio del paese
Scorcio del paese

Allegato 18: Le tipiche abitazioni in tufo
Le tipiche abitazioni in tufo

Allegato 19: L’ecomuseo della Pietra da Cantoni
L’ecomuseo della Pietra da Cantoni

Allegato 20: La via principale di Cella Monte
La via principale di Cella Monte