Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e le sue colline
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 528556
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO LA VALLE DEI FRATI

746

Zona
Settore 7 - Casale e il Monferrato

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 719.89 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 19.78 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 76.17 kb)

Itinerario privo di difficoltà, che offre gradevoli vedute panoramiche del paese di Ottiglio e delle colline circostanti.

 L’itinerario inizia dalla strada centrale del paese, via Mazza, nel piazzale antistante il bel palazzo dell’ex asilo infantile e prosegue sulla strada provinciale SP37 per circa 500 metri, girando poi a destra, seguendo il segnavia su una strada che presto diventa inghiaiata e arriva a un trivio dove si tiene la destra; proseguendo in lieve salita si arriva ad una piccola altura dove sorge una cappelletta circondata da otto tigli, dalla quale si gode di una bella veduta panoramica.
Ripresa la strada si incontra subito un bivio al quale bisogna tenere la sinistra, percorrendo una comoda carrozzabile in piano nel bosco, dove in primavera si possono ammirare numerose fioriture; in alcuni punti si aprono delle vedute sulla sottostante Valle dei Frati.
Al termine del bosco, in prossimità di un vigneto si sbuca su una strada asfaltata che ci porta alla bella frazione di Moleto, caratterizzata dalle tipiche costruzioni in tufo; attraversato l’abitato si tiene la sinistra, giungendo alla bella chiesetta di San Michele posta in posizione panoramica e qui trasportata nel 1968 per tutelarla dai danni provocati dall’attività delle cave; si ritorna poi sulla stradina campestre in leggera discesa, attraversando una zona a vigneti e campi coltivati, fino alla cascina di Moleto Inferiore, dove il percorso svolta decisamente a sinistra, proseguendo in piano su sterrato.
Al successivo crocevia si svolta nuovamente a sinistra, proseguendo sulla lunga strada sterrata che attraversa l’ampia valle, al centro della quale sorgeva l’antica Cascina dei Frati, un tempo proprietà del Monastero di Trino e ormai abbandonata e completamente invasa dalla vegetazione.
Superata la Cascina la strada prosegue in salita su fondo ghiaioso fino a ritornare al trivio già incrociato all’andata; da qui si continua in direzione di Ottiglio, riprendendo la Provinciale e ritornando al punto di partenza.


Difficoltà
Turistico

Lunghezza
7,31 km

Tempo
2 Ore


Icona pdf Scarica il pieghevole (file pdf 347.94 kb)

Allegato 1: L’inizio del percorso
L’inizio del percorso

Allegato 2: Veduta di Ottiglio
Veduta di Ottiglio

Allegato 3: L’altura degli 8 tigli
L’altura degli 8 tigli

Allegato 4: Il percorso nel bosco
Il percorso nel bosco

Allegato 5: Arrivo a Moleto
Arrivo a Moleto

Allegato 6: Veduta panoramica
Veduta panoramica

Allegato 7: Scorcio di Moleto
Scorcio di Moleto

Allegato 8: La chiesetta di San Michele
La chiesetta di San Michele

Allegato 9: Particolare dell’abside
Particolare dell’abside

Allegato 10: Il percorso nei pressi di Moleto Inferiore
Il percorso nei pressi di Moleto Inferiore

Allegato 11: Scorcio della Valle dei Frati
Scorcio della Valle dei Frati

Allegato 12: Ritorno a Ottiglio
Ritorno a Ottiglio