Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e le sue colline
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 514401
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO VIGNOLE BORBERA - BOCCA DEL LUPO

203

Zona
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 685.92 kb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 9.74 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 7.88 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 28.05 kb)

Da Arquata Scrivia si imbocca la provinciale SP 140 e, giunti al km. 1,700 si parcheggia l’auto nei pressi dell’Ufficio Turistico di Valle, da dove parte l’itinerario.

 
La prima parte del percorso si snoda all’interno dell’abitato di Vignole: dalla provinciale si gira a sinistra in via Roma, imboccando poi la prima via sulla destra e poi subito a sinistra in via Manzoni, al termine della quale si tiene ancora la sinistra (via Pascoli); dopo 50 metri, all’altezza di un bar si gira a destra verso piazzetta Marconi, attraversata la quale si svolta a destra e dopo pochi metri a sinistra, in via Saffi, giungendo infine ad un cortiletto dove si svolta a sinistra, imboccando il sentiero che scende tra la vegetazione in direzione del Borbera.
Superato il ponticello sul torrente si svolta a destra, costeggiando per un breve tratto il Borbera, risalendo poi sulla sinistra tra vigneti e piccoli campi coltivati; superato un tratto parzialmente invaso dalla vegetazione si prosegue in un bosco di rovere (Quercus petraea) e orniello (Fraxinus ornus).
Arrivati al bivio in prossimità di alcuni esemplari di pioppo bianco (Populus alba) è necessario tenere la destra (segnaletica poco visibile), continuando tra boschetti e spazi aperti che offrono scorci panoramici sulla Val Borbera; oltrepassato un bosco di castagno (Castanea sativa) si risale dolcemente giungendo infine all’ampia sella erbosa denominata Bocca del Lupo (mt. 397), dove si incrocia il sentiero  200 (anello Borbera – Spinti); svoltando a sinistra si giunge in 30’ al santuario di Monte Spineto (mt.429), mentre se si prende la sinistra si può giungere in un’ora e 30’ al santuario di Ca’ del Bello (mt.492).


Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
2,62 km

Tempo
1 Ora 15 Minuti


Icona pdf Scarica il pieghevole (file pdf 904.15 kb)

Allegato 1: L’Ufficio Turistico della Val Borbera e Spinti
L’Ufficio Turistico della Val Borbera e Spinti

Allegato 2: Piazzetta Marconi
Piazzetta Marconi

Allegato 3: Discesa verso il torrente Borbera
Discesa verso il torrente Borbera

Allegato 4: Il ponte sul Borbera
Il ponte sul Borbera

Allegato 5: Veduta sul torrente
Veduta sul torrente

Allegato 6: Il sentiero tra i vigneti
Il sentiero tra i vigneti

Allegato 7: Bivio dei pioppi bianchi
Bivio dei pioppi bianchi

Allegato 8: Scorcio panoramico sulla Val Borbera
Scorcio panoramico sulla Val Borbera

Allegato 9: Passaggio tra i castagni
Passaggio tra i castagni

Allegato 10: Arrivo alla meta
Arrivo alla meta

Allegato 11: Bocca del Lupo (mt. 397)
Bocca del Lupo (mt. 397)