Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e San Salvatore
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 558273
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO VARGO - SANTUARIO CA' DEL BELLO

205

Zona
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 330.23 kb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 8.54 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file KML 5.62 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 15.65 kb)

Dal paese di Stazzano si imbocca la strada provinciale SP 135 fino a raggiungere la frazione di Vargo; al termine dell’abitato si parcheggia l’auto a lato della strada, nei pressi di una carrareccia che scende sulla destra.

Percorso breve e ombreggiato, con una meta suggestiva posta in posizione panoramica.
 
Imboccato lo sterrato che scende sulla destra si giunge in breve sul fondovalle, dove al bivio si tiene la sinistra, lasciando sulla destra l’innesto del sentiero 206; si costeggia il Rio Vargo in un ambiente fresco caratterizzato da nocciolo (Corylus avellana)sambuco (Sambucus nigra) e ontano nero (Alnus glutinosa).
Superato l’acquedotto di Vargo il sentiero inizia a salire in un bosco di castagno (Castanea sativa) dove, con un po’ di fortuna è possibile incontrare i cinghiali che vivono in questa zona.
Si prosegue risalendo nel bosco tra esemplari di carpino nero (Ostrya carpinifolia) e orniello (Fraxinus ornus) fino a sbucare sulla sella dove si incrocia il sentiero 200 (Anello Borbera – Spinti); ancora pochi passi e si raggiunge il Santuario della Madonna di Cà del Bello (mt. 492).
L’edificio, la cui fondazione risale al 1672, venne ampliato nel 1757 e poi ancora nel 1868, fino a giungere all’attuale configurazione nella prima metà del ‘900; posto in posizione panoramica, consente una bella veduta del sottostante paese di Borghetto e della Val Borbera.


Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
1,76 km

Tempo
0 Ore 45 Minuti

Allegato 1: L’inizio del percorso
L’inizio del percorso

Allegato 2: Costeggiando il Rio Vargo
Costeggiando il Rio Vargo

Allegato 3: Passaggio nel bosco
Passaggio nel bosco

Allegato 4: Verso la meta
Verso la meta

Allegato 5: Il Santuario della Madonna di Ca’ del Bello (mt. 492)
Il Santuario della Madonna di Ca’ del Bello (mt. 492)

Allegato 6: La facciata
La facciata

Allegato 7: Scorcio del Santuario con le ultime cappelle della Via Crucis
Scorcio del Santuario con le ultime cappelle della Via Crucis