Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e San Salvatore
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 624403
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO 225 (BIVIO PIUZZO - COSOLA)

225

Zona
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 2.78 Mb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 7.94 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 14.46 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 63 kb)

Bel percorso privo di dislivelli significativi che si snoda a mezzacosta e collega, insieme al primo tratto del sentiero 221, due frazioni del comune di Cabella Ligure, Piuzzo e Cosola, offrendo splendide vedute panoramiche sull’alta Val Borbera e sulle cime che la racchiudono.
 
Si percorre la SP 140 della Val Borbera fino al km 24+900, dove, subito dopo il cimitero di Cabella, si svolta a sinistra sulla strada comunale che conduce in circa 6 km alla frazione di Piuzzo, dove si parcheggia l’auto.
 
 
Il percorso parte nella borgata di Piuzzo (950 m), dove sono presenti una bacheca e le indicazioni dei sentieri 220 e 221, attraversa il paesino piegando sulla destra e prende poi la carrareccia che aggira un’altura e offre una prima veduta panoramica sull’alta Val Borbera; il cammino arriva in breve alla Fontana Puetto (955 m), dove è possibile sostare e dissetarsi.
Lasciato il luogo di sosta l’itinerario arriva ben presto al bivio dove si abbandona il sentiero 221, che piega sulla sinistra e dove inizia il sentiero 225, che prosegue diritto sulla stradina principale; il cammino continua a mezzacosta, con lievi saliscendi, fra passaggi nel bosco dominato da querce e carpini e aree più aperte, dove sono presenti affioramenti rocciosi e dai quali si apprezzano meravigliose vedute sulle montagne incontaminate che cingono la Val Borbera e sulla frazione di Cosola, punto di arrivo dell’itinerario.
Il percorso prosegue sulla mulattiera fino ad un impluvio dove occorre guadare il Rio degli Orti e prosegue poi su una carrareccia più ampia che sbuca sulla provinciale SP 140, dove prende a sinistra.
Poco dopo il percorso transita ai piedi della Chiesa Vecchia, primo luogo di culto della frazione di Cosola, dedicata a S. Antonio da Padova, dove conviene sostare per dissetarsi alla fontana e ammirare la chiesetta recentemente restaurata; ripresa la provinciale, il cammino continua su asfalto, toccando prima la borgata di Aie di Cosola e infine quella di Montaldo di Cosola (920 m), dove termina l’itinerario e dove si trova la partenza del sentiero 229 (Cosola – Daglio).


Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
6,20 km

Tempo
2 Ore

Allegato 1: Inizio del percorso (950 m)
Inizio del percorso (950 m)

Allegato 2: La chiesa di Piuzzo
La chiesa di Piuzzo

Allegato 3: La fontana Puetto (955 m)
La fontana Puetto (955 m)

Allegato 4: Panorama sulla Val Borbera
Panorama sulla Val Borbera

Allegato 5: Il bivio dei sentieri 221 e 225
Il bivio dei sentieri 221 e 225

Allegato 6: Un tratto del percorso
Un tratto del percorso

Allegato 7: Passaggio nel bosco
Passaggio nel bosco

Allegato 8: Il Rio degli Orti
Il Rio degli Orti

Allegato 9: La carrareccia
La carrareccia

Allegato 10: La chiesa dedicata a S. Antonio da Padova
La chiesa dedicata a S. Antonio da Padova

Allegato 11: La fonte nei pressi della chiesetta
La fonte nei pressi della chiesetta

Allegato 12: Montaldo di Cosola (920 m)
Montaldo di Cosola (920 m)