Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e San Salvatore
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 633567
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO CASSINELLE – MONTE DEL RATTO

561A

Zona
Settore 5 - Acqui Terme e le sue valli

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 1.24 Mb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 6.33 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 13.59 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 59.52 kb)

Da Molare si percorre la SP 205 fino a Cassinelle, dove si parcheggia nella piazza davanti alla chiesa.
Bel percorso che parte dal paese e si collega all’anello di Bandita (sentiero 561), unendo il capoluogo alla sua frazione.
 
Dalla piazza di Cassinelle, dove si trovano l’edificio scolastico e la parrocchiale, il percorso prende via Rapallo, sulla destra della chiesa, tenendo la destra al bivio subito seguente; costeggiata un’area di sosta inizia a scendere, transitando con alcuni tornanti tra le tipiche formazioni geologiche denominate “le Pietre Verdi”.
Giunto sul fondovalle, il cammino prosegue diritto, dapprima su asfalto e poi su strada inghiaiata, transita nei pressi della Cascina Libia e subito dopo svolta a destra, prendendo il sentiero che risale nel bosco; il percorso si snoda tra gli alberi in costante salita, offrendo di tanto in tanto qualche scorcio panoramico sul paese di Cassinelle e sulle colline circostanti.
Il percorso arriva sulla strada asfaltata, dove si gode di una bella veduta sulla frazione Bandita e dove svolta a sinistra, sovrapponendosi al sentiero 561 (girando invece a destra si raggiunge Bandita in 15 minuti) e, dopo pochi metri, prende la stradina campestre sulla destra, che attraversa un boschetto e un’area prativa, ritorna sulla strada asfaltata e prosegue sulla strada vicinale che ben presto diviene inghiaiata, sovrapponendosi anche al sentiero 559 (Anello di San Luca).
Superati un tornante e due abitazioni il cammino giunge ad un trivio dove lascia la carrareccia e svolta a sinistra prendendo la mulattiera dal fondo roccioso in salita; lasciato il 561, il sentiero sale fino alla boscosa cima del Monte Ratto.
 


Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
5,57 km

Tempo
1 Ora 30 Minuti

Allegato 1: La piazza di Cassinelle
La piazza di Cassinelle

Allegato 2: Area di sosta
Area di sosta

Allegato 3: Le Pietre Verdi
Le Pietre Verdi

Allegato 4: Veduta della formazione geologica
Veduta della formazione geologica

Allegato 5: Un tratto del percorso
Un tratto del percorso

Allegato 6: Il sentiero nel bosco
Il sentiero nel bosco

Allegato 7: Scorcio della Frazione Bandita
Scorcio della Frazione Bandita

Allegato 8: Verso la meta
Verso la meta

Allegato 9: La cima del Monte Ratto
La cima del Monte Ratto